Il tuo carrello è vuoto.

Consegna gratuita a partire da € 80.

Pasta Shirataki zero Glutine e 100% Fibre

Pasta Shirataki zero Glutine e 100% Fibre

ott 9, 2013

È una scoperta che risale a migliaia di anni fa ed ora sta spopolando sul web, soprattutto nel commercio online. In Asia è popolarissima e aiuta a mantenersi in forma senza perdere il gusto per la buona tavola: è la pasta Shirataki.
Questa pasta è prodotta e lavorata in maniera totalmente naturale, senza nessun additivo chimico o scarto di lavorazione: è chiamata anche Ito Konjaku in Giappone e Moyu o Juruo in Cina. Composta da una farina chiamata glucomannano, segue tutte le direttive e le regole della coltivazione biologica. Denominata anche ZenPasta, è composta principalmente da una fibra solubile che si estrae dalla radice di una particolare pianta asiatica chiamata Konjac: non contiene calorie, carboidrati, grassi, proteine, glutine, lattosio, né qualsiasi altra sostanza che possa essere assorbita dall’organismo.
È perfetta per tutti, anche per chi ha allergie o intolleranze a glutine, amido di frumento, lattosio. Tra le più importanti proprietà di questa “pasta miracolosa” ci sono sicuramente la riduzione del colesterolo in poche settimane, il miglioramento dell’intestino pigro, la prevenzione del cancro al colon. ZenPasta è facilissima da preparare, in maniera veloce e salutare. La consistenza è quella della migliore e tipica pasta al dente italiana; il sapore si sposa perfettamente con cotture classiche occidentali così come con le più elaborate ricette dell’oltreoceano.

I prodotti sono distribuiti nelle migliori erboristerie, farmacie, parafarmacie, negozi biologici e senza glutine dalla Fior di Loto. Potete trovare la lista completa nella vostra zona sul sito www.fiordiloto.it. La ZenPasta si può acquistare anche in molti negozi per sportivi e di fitness: www.madsport.it a Mestre, Online su www.minceurdiscount.it. Ci sono anche punti vendita: Punto Proteico a Padova e Mirano (VE) e In Form(a) a Bolzano, in Corso Libertà 2.

L’Italia, si sa, è la Regina del Gusto. Pizza, carne, risotti e, appunto, pasta: può il nostro paese concorrere con l’inarrestabile cucina orientale? Ai posteri l’ardua sentenza, a noi rimane solo da provare.